i miei amori pelosi =^_^=

i miei amori pelosi =^_^=

Lettori fissi

siete passati di qui in

andate a vedere anche l'altro mio blog!!!!

andate a vedere anche l'altro mio blog!!!!
clicca sul gattino!!!!

i forum che frequento

Photobucket banner

mercoledì 11 marzo 2009

ricetta del "bunet alla piemontese" riveduta e corretta

a gentile richiesta, ecco a voi la ricetta del mio "bunet"

ingredienti: 750 ml dilatte intero; 200 gr di amaretti secchi; 1 cucchiaio di cacao amaro in polvere; 5 uova intere; 1 tuorlo; 8 cucchiai di zucchero.

procedimento: prima di tutto accendiamo il forno a 180°.
facciamo bollire il latte intero con dentro gli amaretti così si disferanno e lasciamolo intiepidire.
in una terrina mescoliamo 4 cucchiai di zucchero, le uova e il cacao e sbattiamo bene con una forchetta senza fare entrare troppa aria perchè questo dolce deve risultare compatto e non soffice e gonfio e lo lasciamo da parte.
in un pentolino facciamo sciogliere a fuoco basso i rimanenti 4 cucchiai di zucchero mescolando continuamente conun cucchiaio di legno.
dopo alcuni minuti lo zucchero comincia a fondere e quindi a bollire formando una finissima schiuma, mescoliamo fino a quando avrà l'aspetto e la consistenza del miele.
spegnamo il fuoco e versiamo il caramello nello stmpo da budino o se preferite da plumcake facendo in modo che aderisca bene alle pareti.
se volete fare prima comprate al supermercato il caramello già pronto ma io lo faccio sempre in casa, a vostro piacimento.
riprendiamo il composto di uova, cacao e zucchero e vi versiamo insieme il latte con gli amaretti dopo che si sarà raffreddato. diamo una piccola mescolatina e versiamo il tutto nello stampo caramellato.
mettiamo lo stampo in una teglia contenente 2 dita di acqua calda (molto importante che sia calda!!!!!!) e lo copriamo con un foglio di stagnola altrimenti durante la cottura si annerisce troppo e si secca sopra ( ve lo dico per esperienza).
inforniamo nel forno già caldo a 180° e cuociamo a bagnomaria per 35 minuti.
togliamo lo stampo dal forno, facciamo intiepidire e poi mettiamo qualche ora in frigorifero.
passato questo tempo sformiamo il "budino" e................. leccatevi i baffi!!!!!
seguite attentamente le indicazioni e vi riuscirà sicuramente: è garantito.

2 commenti:

Annalisa ha detto...

Ecco, le uova non vanno sbattute con il frullino....vedi dove sbagliavo? lo provo di sicuro!!!

Barbara ha detto...

ecco il segreto........... ^_^